LA MUMMIA - Centro di Studi Preistorici e Archeologici di Varese

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA MUMMIA

MUSEO ARCHEOLOGICO

La mummia di Villa Mirabello

un bambino di 11-12 anni
morto fra il 1594 e il 1646 d.C.,

è
così detta in quanto depositata dal 1991
presso il nostro Museo,
ma della quale non sono note né la località di provenienza
né le modalità di rinvenimento.

Nel 1985 è stata studiata dal prof. Gino Fornaciari
e dalla sua equipe dell'Università di Pisa
(Istituto di Anatomia e Istologia Patologica;
Divisione di Paleopatologia, Storia della Medicina e Bioetica)
attraverso i seguenti interventi e analisi praticati sulla mummia:
- esami radiologici,
- autopsia,
- esami istologici a microscopio ottico ed elettronico,
- paleonutrizione mediante spettroscopia
 
ad assorbimento atomico,
- ricerca di metalli pesanti (Pb, Cd) nel tessuto osseo
 
e nel sistema pilifero,
- datazione al C14,
- disinfestazione,
- restauro.

Le varie fasi dell
'autopsia praticata sulla mummia
sono state documentate da foto
affiancate da disegni esplicativi
necessari per rendere comprensibile il tutto
anche a un pubblico generico privo di conoscenze mediche.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu